Tulli Cereal Culture

L’esperienza coltivata negli anni dà i suoi buoni frutti

Tulli Cereal Culture nasce negli anni ‘30 dall’intuizione dei suoi fondatori, Clarice D’Eustacchio e Dionino Tulli, e si specializza nel commercio di cereali e legumi. Grazie all’impegno di Nino Tulli, nipote del fondatore, nel 1984 Cereal inizia il suo percorso di crescita internazionale, affermandosi sul territorio europeo, acquisendo clienti di fama internazionale e consolidando rapporti di partnership con fornitori storici affidabili. Nel corso degli ultimi 20 anni, Cereal ha costantemente supportato le aziende agricole italiane nella produzione di “grano duro di alta qualità” fornendo loro semi selezionati ed assistenza in tutte le fasi agronomiche, dall’aratura al raccolto, in modo da garantire la tracciabilità dei prodotti finali.

I principi

Il benessere del consumatore finale è il principio che regola e determina tutte le azioni aziendali. Negli ultimi anni Cereal ha ampliato e rafforzato il commercio internazionale grazie ai saldi principi di qualità, tracciabilità, affidabilità ed alta qualità del prodotto, espressamente definiti nei contratti di fornitura. Gli investimenti aziendali e le migliori condizioni d’offerta dal punto di vista qualitativo hanno fatto conoscere l’azienda che ha espanso e consolidato i mercati in tutta Europa con particolare successo in quella Centrale.

Modalità operative

Da oltre 20 anni il core business dell’azienda è il commercio di grano duro di alta qualità destinato ai pastifici italiani, oltre alla distribuzione di prodotti ad uso alimentare e zootecnico. La conservazione di questi cereali implica cura, attenzione, e deve garantire la non contaminazione da agenti esterni per il mantenimento delle stesse caratteristiche qualitative che il prodotto presenta in entrata. Lo stoccaggio è dunque una parte fondamentale della catena produttiva e, grazie all’esperienza Cereal, le materie prime mantengono inalterate le loro proprietà organolettiche, in attesa di essere trasformate.
La forza dell’azienda è il suo sistema completo di gestione orientato alla filiera dei cereali, dalla semina allo stoccaggio e conservazione fino alla vendita: questo ha permesso a Cereal di acquisire un consistente numero di collaborazioni con le più importanti società produttrici di sementi e consolidare duraturi rapporti commerciali con aziende agroalimentari di fama internazionale.
Il sistema prevede:

  • individuazione dei migliori terreni in base alle specificità del seme e controllo diretto della produzione;
  • individuazione di interventi più efficaci per raggiungere l’obiettivo stagionale, per produrre al minor costo la migliore qualità;
  • sperimentazione di nuove interazioni seme/terreno;
  • creazione progetti di filiera, con linee di produzione dedicate e sostenibili;
  • creazione delle migliori condizioni di stoccaggio del prodotto e deposito presso i centri Cereal;
  • controllo e classificazione del prodotto in base a rigidi parametri di salubrità, igiene e qualità nel pieno rispetto dell’Autocontrollo con metodologia HACCP.

Dalla selezione del terreno fino alla consegna ai clienti, in particolare pastifici, mulini e mangimifici, l’azienda garantisce sempre un prodotto capace di soddisfare le esigenze del consumatore sia dal punto di vista igienico che dal punto di vista qualitativo.

I plus aziendali

Per essere sempre all’avanguardia sui prodotti, l’azienda ha creato l’osservatorio di ricerca sui consumi che, lavorando in sinergia con il reparto di ricerca e sviluppo, si occupa di analizzare le possibilità che il mercato potrebbe offrire in futuro evitando sprechi, proponendo nuove soluzioni ecosostenibili e anticipando le richieste del mercato.

La sostenibilità ambientale ed economica è tra gli obiettivi principali dell’azienda che, per questo, si avvale di collaborazioni con università straniere e italiane, oltre a multinazionali del settore, che grazie alla ricerca sono in grado di suggerire disciplinari di produzione in grado di ottimizzare il reddito dell’agricoltore nel pieno rispetto dell’ambiente.